1782 11 05 AGÜERA PACIAUDI

Resumen

5 de noviembre de 1782.

De Benito Agüera Bustamante y Gutiérrez [Parma] a Paolo Maria Paciaudi [Parma].

Agüera se felicita de las noticias sobre la salud de Paciaudi, así como también sobre la visita y gestiones de Ocariz, y le da algunas noticias sobre asuntos relacionados con España y su guerra con Inglaterra.

Transcripción

Parma, 5 novembre 1782.

Mio crissimo e stimatissimo Padre Paciaudi,

Ho ricevuto la di Lei stimatissima de’ 30 dello scorso con sommo piacer, perché veggo seguita con buona salute, ma per un altro verso m’a intenerito colle Sue rifflessioni cristiane e morali, perché mi pareva nel leggerle che fosse in procinto di mancar fra i mortali un uomo così degno ed utile com’è Lei. Basta, nella suddeta lettera si vede l’uomo per tutti i versi.

Sono ben contento che l’amico Ocariz abbia fatto un dover con Lei, come gli p[r]egai; e che l’abbia trovato pieno di qualità, come le dico con questa datta, ringraziandolo della sua visita ed informandolo del buon concetto che dee al nostro carissimo Padre Paciaudi.

Anche qui si dice lo stesso riguardo a Madras che costì. Di Gibilterra non dico nulla perché bisogna veder l’esito delle due flotte che sono nel Mediterraneo, ed iddio voglia che siamo fortunati.

Qui sicut erat in principio. E Lei si ricordi che sono uno de’ suoi migliori amici per dispor di me in tutto e per tutto, come che l’amo sinceramente, e che desidero abbracciarLa.

Suo divotissimo servidore ed amico,

Agüera.

Notas al texto

Datos documentales y bibliográficos

  • Ubicación

    Parma, Biblioteca Palatina, Epistolario Parmense, C. 65.

  • Descripción

    Pliego de 2 h. de 250 × 180 mm. Carta autógrafa.

  • Edición

    Pedro M. Cátedra

  • Bibliografía específica

    Cátedra 2015b, ***.

    Otra bibliografía citada Ozanam 1998;
  • Cita
    Carta de Benito Agüera Bustamante y Gutiérrez a Paolo Maria Paciaudi de 1782-11-05, ed. Pedro M. Cátedra, en Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/carta/1782-11-05-aguera-paciaudi> Consulta: 13/10/2019].
    Citar este documento

Digitalizaciones de los originales