1787 02 00 BODONI DELLA_VALLE

Resumen

Sine notis [pero Parma, febrero de 1787].

De Giambattista Bodoni [Parma] a Guglielmo Della Valle [Roma].

Tras excusarse del retraso de su contestación por estar ocupado en ultimar su Manuale tipografico y rechazar por ello una propuesta de edición de Della Valle, Bodoni le solicita que tranquilice al Príncipe Chigi porque Lucatelli no ha vendido a otro el trabajo que le había encargado, sino que está muy ocupado en otros encargos, del Conde de Floridablanca, del Conde de Fries o del Príncipe von Kaunitz, además de haber empezado a copiar la cúpula del monasterio de San Juan Evangelista. Le habla de una visita a su oficina del Duque don Fernando, en el curso de la cual le habló de Della Valle.

Transcripción

Tutti li miei amici da ogn’angolo d’Italia declamano contro la dilazione che io frappongo nel rispondere alle loro lettere, ed il mio dilettissimo Padre Dellavalle accrescer deve il novero di chi si lagna altamente della negligenza mia.

Voi sapete che io ho volto ogni pensiere alla ultimazione del vastissimo mio enchiridio tipografico, improbo lavoro quinquelustre, che, oltre al chiedere tutta la mia attività ed attenzione, non mi lascia ozio per deviare in qualunque altra benché lieve facenda. E perciò spero di ottenere cortese discolpa se non assumo l’edizione propostami.

Con tutta ingenuità e franchezza voi potete assicurare Sua Eccellenza il Signore Principe Chighi che mai e poi mai è stata venduta la copia da lui richiesta da questo Signore Locatelli onoratissimo. Per qualunque esibizione non averrà mai che il Signore Principe venga defraudato nella sua espettazione, e se non è ancora in grado di fargliene la trasmissione io ve ne scrivo senza velo e senza mistero il motivo. Sua Eccellenza il Signore Conte di Floridablanca, amatore d’ogni bell’arte, mi ha dato l’incarico di farle eseguire da questo abile giovane qualche lavoro da cui può dipendere la sua fortuna, tanto più che sino ad ora questa cieca dea non lo ha mai guardato che con volto arcigno. Anche il ricchissimo Signore Conte di Fries gli ha ordinato molte cose da copiare sugli originali del pittor delle grazie, e già ha si sonoa speditib a Vienna vari pezzi, fra quali evvi la Vergine Annunziata, che è uno delle più belle opere del Correggio, destinata pel Signore Principe di Kaunitz. Aggiungete altresì che dopo incredibili e forti impegni si è ottenuto di copiare la cupola de’ benedittini, e già si sono fatte spese considerevoli pel palco e per altre occorrenze, e nel corso di questa state deve terminare il suo assunto. Edc eccovi il perché tanto differisca il Lucatelli a mandare il quadro promesso, che, se non piacerà o si scoprà che ned sia stata venduta altra copia, saràe in balia del Signore Principe il ricusarlo.

Sul finiref delg passato mese di gennaio Sua Altezza Reale il Signore Infante mi venne a fare una grata sorpresa nelle mie camere, e rimase per ben tre ore meco. Tra le altre cose ben mi sovviene che mi disse di aver ricevuto una vostra lettera, e che vi avrebbe scritto, come di fatti è accaduto. Io mi rallegro con voi che abbiate un documento della clemenza e della bontà di un ottimo Principe, che alle molte doti onde ha lo spirito adorno accopia ancheh quella del cuore.


si sono añadido entre líneas.     Había escrito spedito y corrige.     ed añadido entre líneas.     ne añadido entre líneas.     Antes de sarà cancela il Signore Principe la ricusi     Sul finire añadido entre lineas sobre Sin cancelado; antes cancela dos líneas en las que hay los siguientes opcionales principios de este párrafo: Sin solto il e Il giorno     Había escrito dal y corrige.     anche añadido entre líneas.

Notas al texto

Datos documentales y bibliográficos

  • Ubicación

    Parma, Biblioteca Palatina, Archivio Bodoni, Minute di lettere inviate non identificabili, B. 52/4.

  • Descripción

    1 h. Minuta autógrafa.

  • Edición

    Pedro M. Cátedra

  • Bibliografía específica

    Cátedra 2014a, 133-134; Cátedra 2015b, ***.

    Otra bibliografía citada Manuale 1788;
  • Cita
    Carta de Giambattista Bodoni a Guglielmo Della Valle de 1787-02-00, ed. Pedro M. Cátedra, en Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/carta/1787-02-00-bodoni-della-valle> Consulta: 15/11/2019].
    Citar este documento

Digitalizaciones de los originales