1772 04 07 LLANO PACIAUDI

Sommario

7 aprile 1772.

Da José Agustín de Llano y de la Cuadra [Parma] a Paolo Maria Paciaudi [Parma].

Llano trasmette a Paciaudi l’autorizzazione del Duca rispetto al viaggio che intende compiere a Bologna; gli allega il passaporto unitamente alla lettera di presentazione per il Conte Zambeccari.

Transcrizione

Acconsente di buon grado il Reale Sovrano all’istanza fattami da Vostra Riverenza col di Lei foglio segnato ieri, permettendoLe appunto di trasferirsi a Bologna ne’ giorni delle prossime vacanze dal tempo Pasquale, e di prender secolei il servo destinato per la Reale Biblioteca, onde possa avere persona di cui compromettersi in ogni sua occorrenza. A tal fine, adunque, Le acchiudo qui compiegato non solo il passaporto di questa Reale Corte, ma anche la lettera addimandatami per il Signor Conte Zambeccari. E nel mio particolare altro non mi resta che di desiderare che da un tal viaggio possa Vostra Riverenza ritrarne un maggior vantaggio di salute.

Parma, 7 aprile 1772.

Giuseppe Agostino de Llano.

Padre Paciaudi, Bibliotecario di Sua Altezza Reale

Parma.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Parma, Biblioteca Palatina, Epistolario Parmense, C. 80.

  • Descrizione

    Bifoglio di c. 205 × 152 mm. È autografa soltanto la firma.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2013d, 206.

    Altra bibliografia citata Ozanam 1998;
  • Citazione
    Lettera da José Agustín de Llano y de la Cuadra a Paolo Maria Paciaudi del 1772-04-07, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1772-04-07-llano-paciaudi> Richiesta: 28/gen/2020].
    Cita questo documento

Scannerizzazioni degli originali