1772 05 08 LLANO PACIAUDI

Sommario

8 maggio 1782.

Da José Agustín de Llano y de la Cuadra [Parma] a Paolo Maria Paciaudi [Parma].

Llano chiede a Paciaudi di informarlo se qualcosa osta alla concessione del permesso richiesto da un giovane che desidera realizzare i suoi studi nel convento dei domenicani.

Transcrizione

Certo Filippo Garzía, figlio d’un impiegato nella Reale Casa, mi chiede il permesso di poter continuare i suoi studi nel convento dei Domenicani di questa città, venendomi anche soggiunto che sianvi già altri giovani che frequentano i loro studi in detto convento. Prima, però, di dare al ricorrente suddetto un positivo riscontro, desidero che Vostra Riverenza m’istruisca se alla fattami dimanda si opponga o no qualche precedente legge o disposizione od osservanza in forza di cui l’accordarla fosse per produrre qualche inconveniente.
Parma, 8 maggio 1772.
Giuseppe Agostino de Llano.
Padre Bibliotecario Paciaudi.
Parma.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Parma, Biblioteca Palatina, Epistolario Parmense, C. 80.

  • Descrizione

    Bifoglio di c. 205 × 152 mm. È autografa soltanto la firma.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra.

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2013d, 207, n. 58.

  • Citazione
    Lettera da José Agustín de Llano y de la Cuadra a Paolo Maria Paciaudi del 1772-05-08, ed. Pedro M. Cátedra., nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1772-05-08-llano-paciaudi> Richiesta: 19/set/2020].
    Cita questo documento

Scannerizzazioni degli originali