1772 09 02 LLANO PACIAUDI

Sommario

2 settembre 1772.

Da José Agustín de Llano y de la Cuadra [Parma] a Paolo Maria Paciaudi [Parma].

Llano autorizza le ferie di Paciaudi e gli allega il passaporto.

Transcrizione

Ritengo presente quanto Vostra Riverenza è venuta di significarmi col di Lei foglio dei 30 dello scaduto; e non poso senon se ammirare e collaudare le diverse disposizioni da Lei date intorno alla Reale Biblioteca nella circonstanza che desidera trasferirsi alle vacanze, affine di sentire qualche sollievo dalle continue sue applicazioni.

Nel manifestare, adunque, che faccio a Vostra Riverenza il sovrano Reale Assenso sull’addimandato permesso di passare alle suddette vacanze, le acchiudo altresì il passaporto per la di Lei partenza, desiderandole ad un tempo nel mio particolare di vederLa restituita in ottimo stato di salute.

Parma, 2 settembre 1772.

Giuseppe Agostino de Llano.

Padre Don Paolo Paciaudi, Bibliotecario di Sua Altezza Reale.

Parma.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Parma, Biblioteca Palatina, Epistolario Parmense, C. 80.

  • Descrizione

    Bifoglio di c. 205 × 152 mm. È autografa soltanto la firma.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2013d, 206, n. 57.

  • Citazione
    Lettera da José Agustín de Llano y de la Cuadra a Paolo Maria Paciaudi del 1772-09-02, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1772-09-02-llano-paciaudi> Richiesta: 25/ott/2020].
    Cita questo documento

Scannerizzazioni degli originali