1784 10 23 AGÜERA BODONI

Sommario

23 ottobre 1784.

Da Benito Agüera Bustamante y Gutiérrez [Roma] a Giambattista Bodoni [Parma].

Agüera tranquillizza Bodoni rispetto alle sue questioni con la Corte di Spagna, raccomandandogli di aver fiducia in Azara. Richiede che consegni a Gaetano Ziliani una lettera che allega.

Transcrizione

Roma, 23 ottobre, 1784.

Amico e padrone stimatissimo,

So quanto Lei é afflitto riguardo al nostro Direttore, come m’á detto questo Cavaliere Azara; ma espero [sic] che Lei non vedrà molto tenpo costì simili scene, perché il detto Cavaliere l’ama e desidera si verifichi il noto proggetto riguardo la Sua persona, come m’a detto varie volte.

La prego consegnar a Ziliani l’acclusa, e se gli da qualche lettera per me qualche volte, Lei sotto il Suo carattere me le diriggerà a questo Cavaliere Azara, e così saranno sicurissime. L’auguro buone feste col padre Paciaudi, a chi farà i miei complimenti.

E mi creda suo amico di cuore,

Agüera.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Parma, Biblioteca Palatina, Archivio Bodoni, Lettere  ricevute, C. 25.

  • Descrizione

    Bifoglio di 210 × 153 mm. Lettera autografa.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

  • Altre edizioni

    Cátedra 2014a, 183, nº. XXXVIII.

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2014a, 38-42;  Cátedra 2015b, 222-225.

    Altra bibliografia citata Ciavarella 1979;
  • Citazione
    Lettera da Benito Agüera Bustamante y Gutiérrez a Giambattista Bodoni del 1784-10-23, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1784-10-23-aguera-bodoni> Richiesta: 29/ott/2020].
    Cita questo documento

Scannerizzazioni degli originali