1786 03 18 MANARA BODONI

Sommario

18 marzo 1786.

Dal conte Prospero Manara [Parma] a Giambattista Bodoni [Parma].

Il Conte Prospero Manara ringrazia Bodoni, a nome del Duca di Parma, per aver rifiutato la proposta di trasferimento avanzata dal governo di Milano.

Transcrizione

Mi ordina Sua Altezza Reale il Signor Infante Duca di partecipare a Vostra Signoria che è a Sua notizia l’atto di generosità da Lei ultimamente fatto, e la prova di attaccamento al Reale Suo servigio ch’Ella ha data, ricusando le larghe esibizioni del Governo di Milano. Vuole l’Altezza Sua Reale ch’Ella sappia esserne la Medesima rimasta penetratissima, e che Le dispiace al sommo di non essere al caso di potergliene dare, come bramerebbe, una riprova maggiore.

Nel mio particolare mi compiaccio assaissimo e mi congratulo sinceramene con Vostra Signoria de’ sentimenti sovrani a Suo riguardo, e con immutabile perfetta stima mi confermo di Vostra Signoria

Parma, 18 marzo 1786

obbligatissimo servidore

P. Manara.

 

Signor Giambattista Bodoni,

Direttore della Reale Stamperia.

Parma.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Parma, Biblioteca Palatina, Archivio Bodoni, Lettere ricevute, C. 45/22.223.

  • Descrizione

    1 f. di 240 × 182 mm. Solo la firma è autografa.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2014a, 82; Cátedra 2015b, ***.

  • Citazione
    Lettera da Prospero Manara a Giambattista Bodoni del 1786-03-18, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1786-03-18-manara-bodoni> Richiesta: 22/nov/2019].
    Cita questo documento

Scannerizzazioni degli originali

Prendere visione del documento originale nella teca della Biblioteca Palatina.