1796 06 09 APONTE BODONI

Sommario

9 giugno 1796.

Da Manuel María Rodríguez Aponte [Bologna] a Giambattsita Bodoni [Parma].

Aponte annuncia a Bodoni l’invio di nuove prove corrette, in caso l’autore non allegasse a queste nessuna lettera.

Transcrizione

A Giambattista Bodoni.  Copia

Pregiatissimo Signor Giambattista,

Ella riceverà per la posta del venerdì, cioè domani, le correzione della comedia spagnuola. Ho creduto doverLa avvisare, perché l’Autore no so se scriverà.

Ed in fretta mi rinuovo una e mille volte quale invariabilmente sono, tutto di cuore

Mille saluti eziandio per parte della Precettrice greca  alla impareggiabile signora sua degnissima Consorte.

Di Vostra Signoria Illustrissima

Bologna, 9 giugno 1796.

Divotissimo e obbligatissimo servitore e amico vero,

Emmanuele Apontea.


A la izquierda de esta conclusión se lee de otra mano: L’originale dato in cambio il Me. P. della Rosa.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Parma, Biblioteca Palatina, Archivio Bodoni, Lettere ricevute, C. 27.

  • Descrizione

    Un foglio di 180 × 150 mm. Minuta, copia di un originale, con indicazione a piè di pagina: «L’originale dato in cambio il Me. P. della Rosa».

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

    Revisione

    Alberta Pettoello

  • Altre edizioni

    Cátedra 2010, 208, nº. 15.

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2010 , 53-108; Cátedra 2013a, 131-178 (versión pdf), §II-3 a §II-84 (versión epub).

    Altra bibliografia citata Cátedra 2010; Comedia nueva 1796; Necchi 2002-2003;
  • Citazione
    Lettera da Manuel María Rodríguez Aponte a Giambattista Bodoni del 1796-06-09, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1796-06-09-aponte-bodoni> Richiesta: 13/ott/2019].
    Cita questo documento

Note

Per i particolari del cambio di alcune lettere autografe della collezione palatina si veda il caso della Comedia Portia di Gallani, Necchi 2002-2003. 79. In più, Cátedra 2010, 177.

Scannerizzazioni degli originali