1796 06 23 APONTE BODONI

Sommario

23 giugno 1796.

Da Manuel María Rodríguez Aponte [Bologna] a Giambattista Bodoni [Parma].

Rodríguez Aponte allega nuove prove corrette de La comedia nueva e rimane in attesa di un nuovo invio.

Transcrizione

Pregiatissimo e carissimo Signor Giambattista,

Compiego qui le prove che dovevano essere andate otto giorni sono. Ieri all’Ave Maria non erano per ancò arrivate le lettere di costì. Se mai giungerà qualche cosa questa mattina, sarà da me subito consegnata all’Autore.

Ella si conservi sano, e riceva l’omaggio de’ nostri più sinceri ossequi anche per parte della Precettrice greca, unitamente umiliati a Lei ed alla Sua degnissima e valorosissima Consorte. E sono di Vostra Signoria Illustrissima

Bologna, 23 giugno, vigilia di San Giovanni Battista.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Parma, Biblioteca Palatina, Archivio Bodoni, Lettere ricevute, C. 27.

  • Descrizione

    Un foglio di 215 × 170 mm. Lettera autografa.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

  • Altre edizioni

    Cátedra 2010, 212, nº. 18.

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2010 , 53-108; Cátedra 2013a, 131-178 (versión pdf), §II-3 a §II-84 (versión epub).

    Altra bibliografia citata Comedia nueva 1796;
  • Citazione
    Lettera da Manuel María Rodríguez Aponte a Giambattista Bodoni del 1796-06-23, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1796-06-23-aponte-bodoni> Richiesta: 23/lug/2019].
    Cita questo documento

Scannerizzazioni degli originali