1800 11 14 BODONI FRANCO

Sommario

14 novembre 1800.

Da Giambattista Bodoni [Parma] a Andrés Franco Castellanos [Madrid].

Il servizio postale Pérez gli ha consegnato puntualmente la lettera di Franco e gli ha fornito novità da Madrid. È dispiaciuto per la perdita della lettera, che torna a copiare, nella quale gli riferiva varie notizie.

Transcrizione

Franco.

14 novembre 1800.

Il diligente ed onesto corriere Don Michele Pérez mi ha puntualmente rimessa la carissima sua del 28 settembre, dalla quale ho inteso l’ottimo stato di Sua salute, che Le desidero di cuore durevole ed atletica. Sento dalla medesima che Ella è tuttavia in espettazione di avere delle mie nuove e attende ancora qualche mio riscontro a quanto si è compiacciuta scrivermi sotto il 30 del passsato giugno. Vorrei che il mio amatissimo Signor Don Andrea fosse persuaso che io non sono stato né si scortese né sì inurbano dall’ommettere un atto di mia propria soddisfazione, non che di preciso dovere, e che hoa rispostob alla predetta Sua, e la mia letterac la consegnai all’onestissimo Signor Ziliani che la raccomandò all’egregio Signor Dottore Righi, il quale scrisse qui di avergliela subito mandata.

Tuttavia acciò vegga che io non sono da chiamare in colpa se trovasi privo de’ miei carattteri, mi piace di trascrivergli qui la predetta lettera che io Le ho scritta sotto il 29 dello scorso luglio, ed era del tenor seguente:

Le...d

Questo è quanto a mia giustificazione io non dovea lasciargli ignorare.

Scrivo con questo corriere al nostro ottimo Signor Cavaliere Mendizábal. E sul dubbio che egli non sia ancora ritornato costì al suo impiego, raccomando a Lei la mia lettera, acciò non abbia la disgrazia di andare smarrita.

Profitto pure di questa favorevole opportunità per porger mie nuove e chieder le Sue all’esimio ed incomparabile Signor Cavaliere, che ho saputo dal signor Pérez esser ritornato in Barcellona.

La mia sempre lieta, buona ed operosissima consorte, come pure tutti gli amici veri che Ella ha qui lasciati, hanno udite con viva compiacenzae e cordial piacere le ottime novelle che si è compiacciuto darci intorno all’attuale Sua situazione e stato di salute. E tutti mi hanno imposto e raccomandato di salutarLa distintamente e spessissime volte ne facciano onorevol menzione del mattutino crocchio


e che ho añadido entre líneas.     b risposto escrito sobre rispondendo     c Ha empezado a escribir res y corrige.     d Podría tratarse también de un mero trazo.      e compiacenza añadido entre líneas.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Parma, Biblioteca Palatina, Archivio Bodoni, Minute di lettere inviate, B. 45/31.

  • Descrizione

    Un foglio di 243 × 185 mm. Minuta autografa.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2015a, 252-256; Cátedra 2017b, ***.

  • Citazione
    Lettera da Giambattista Bodoni a Andrés Franco Castellanos del 1800-11-14, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1800-11-14-bodoni-franco> Richiesta: 21/set/2020].
    Cita questo documento

Note

A questa lettera e a un’altra precedente risponderà Franco il 29 gennaio 1801.

Scannerizzazioni degli originali