1803 08 14 MASDEUJF BODONI

Sommario

14 agosto 1803.

Da Juan Francisco Masdeu [Roma] a Giambattista Bodoni [Parma].

Juan Francisco Masdeu invia a Bodoni un esemplare della sua Arte poetica italiana, recentemente pubblicata a Parma, segnalando alcuni errori rilevati. Gli propone l’edizione del suo Saggio lapidario numismatico.

Transcrizione

Signor Direttore gentilissimo,

Roma, 14 agosto 1803.

Avendo riletta la mia Arte poetica italiana, da Lei ultimamente pubblicata e notativi alcuni ben pochi errori, credo di farLe cosa grata a mandargliene l’acclusa copia.

Giacché Ella ha onorata colle sue stampe la suddetta operetta, desidererei che facesse un simile onore ad un mio Saggio lapidario numismatico, di volume poco maggiore. Son quaranta pezzi di antiquaria romana e greca, alcuni nuovi ed inediti, ed altri non nuovi, ma in nuova forma illustrati. Tra questi secondi ottiene il luogo principale la famosa lamina di bronzo di codesta città di Parma, relativa all’imperator Traiano.

Attendo la di Lei risposta, e me Le dichiaro colla magiore stima umilissimo divotissimo servitore,

Gianfrancesco Masdeu.

 

[Sobrescrito:]   Al signor Direttore
                    della Stamperia Nazionale di
                    Parma.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Modena, Biblioteca Universitaria Estense, Autografoteca Campori, Juan Francisco Masdeu, 3.

  • Descrizione

    Un foglio di 240 × 185 mm. Lettera autografa. Soprascritta.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

  • Altra bibliografia citata Masdeu 1803;
  • Citazione
    Lettera da Juan Francisco Masdeu a Giambattista Bodoni del 1803-08-14, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1803-08-14-masdeujf-bodoni> Richiesta: 25/set/2020].
    Cita questo documento

Scannerizzazioni degli originali