1804 08 29 NEGRI BODONI

Sommario

29 agosto 1804.

Dal Conte José Negri [Milano] a Giambattista Bodoni [Parma].

Il Conte Negri amplia l’incarico di Bodoni di libri per l’Infante don Antonio Pascual di Borbona, formalizzato attraverso Losada y Quiroga, e gli richiede che aggiunga i libri riferiti nella lista dei primi esemplari.

Monografie correlate

Transcrizione

Stimatissimo signor Bodoni,

Milano, 29 agosto 1804.

Avendo rimesso al mio Padrone il catalogo delle sue eccellenti impressioni, Sua Altezza mi ha incaricato i seguenti libri secondo cita la nota che Le inchiudo, acciò Ella mi favorisca di tenerli pronti, unitamente l’opera di Terencio e tutto ciò che li sarà stato incaricato dal signor Quiroga per ordine di Sua Altezza, mediante una sua lettera che mi diedi il piacere di consegnarLa in proprie Sue mani in decembro dell’anno scorso. Mentre nel mio passagio che farò in Parma, che credo sarà per la fine del mese venturo, potremo combinare la maniera più comoda per farne a Sua Altezza una pronta rimesa.

Voglio lusingarmi che a quest’ora Ella sarà perfettamente ristabilito dalla sua podagra. E desideroso di un suo pronto riscontro per mio governo, sono con piena considerazione

Suo divotissimo ed obbedentissimo servidore,

Conte Negri, Teniente Generalo di Sua Maestà Cattolica.

P. S. Il mio allogio è nella contrada della Passione, casa nº. 243.

 

[Sobrescrito:]   A Monsieur
                   Monsieur Bodoni
                   à Parme.

Note al testo

Dati documentali e bibliografici

  • Ubicazione

    Piacenza, Biblioteca Comunale Passerini Landi, Manoscritti Landi, 250.

  • Descrizione

    Bifoglio di 240 × 185 mm. Lettera autografa.

  • Edizione

    Pedro M. Cátedra

  • Bibliografia specifica

    Cátedra 2017b, ***.

  • Citazione
    Lettera da José [Conte Giuseppe Negri della Torre] Negri de la Torre a Giambattista Bodoni del 1804-08-29, ed. Pedro M. Cátedra, nella Biblioteca Bodoni [<http://bibliotecabodoni.net/it/lettera/1804-08-29-negri-bodoni> Richiesta: 19/ago/2019].
    Cita questo documento

Note

A questa lettera risponderà Bodoni il 17 settembre 1804.

Scannerizzazioni degli originali